Browse By

Il valore dei pezzi


Con quale criterio và effettuato un cambio?

Nessuno di noi cambierebbe una Donna con un pedone, perchè ad intuito ci accorgiamo che la Donna è molto più forte e che quindi il cambio non converrebbe.

Ma…scambiare un cavallo un un alfiere conviene? e una torre con un cavallo? cavallo per 2 pedoni? insomma le domande potrebbero essere infinite e la risposta è unica:

Dipende dalla situazione.

Una torre vale molto di più di un pedone, però in alcune posizioni un pedone può valere di più.

Per esempio in questa posizione, il pedone minaccia di promuovere a Donna o a Torre, minacciando il matto. Tocca al bianco 1. d8= D+ Txd8 2. Axd8

Così il nero ha dovuto sacrificare la sua torre per un pedone per potersi salvare dal matto.

Tuttavia, esiste un metodo per poter valutare gli scambi e i sacrifici. Ogni pezzo ha un valore, dei punti. Si andrà in vantaggio quando avremo più punti dell’ avversario. Ecco i valori dei pezzi:

  1. Pedone = 1
  2. Cavallo = 3
  3. Alfiere = 3.25
  4. Torre = 5
  5. Donna = 9
  6. Re = \

Ecco, con questa tabella dei valori potremo valutare nella nostra mente se uno scambio sarà vantaggioso o meno. Così se cambio un cavallo per un alfiere, avrò guadagno (0.25), se cambio un alfiere per una torre avrò guadagno (1.75), se cambio una Regina per 2 torri avrò guadagno (1.00).

E’ da sottolineare che questo concetto di valori è relativo. Ovvero, un giocatore può vincere con una torre e re contro l’ intero schieramento avversario, il tutto dipende dalla posizione.

Se avete l’ opportunità di dare matto , datelo! non pensate a “guadagnare” punti, anche se la proposta è allettante 🙂

Articoli consigliati

One thought on “Il valore dei pezzi”

  1. darkpowa95 says:

    Ciao @Christian,
    come al solito un altro bellissimo articolo per il tuo blog scacchistico che ho letto. In realtà vorrei qui chiederti una cosa: sul libro “Lezione di Scacchi di J.Averbach e M.Bejlin 3°Edizione” c’è scritto che il P = 1; T=5; C=3; [b]A=3[/b]; D=9 … come mai tu indichi l’Alfiere con 3.25? E poi sul libro c’è scritto che il valore dei pezzi, che tu chiami “punti” sono in confronto al pedone che vale 1 …. è l’Unita Base insomma! Chi ha ragione tra i due?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.