Browse By

L' inchiodatura


L’ inchiodatura è una tattica molto utilizzata negli scacchi che crea problemi all’ avversario. Questa mossa impedisce all’ avversario di muovere ciò che vuole..!
Si dice “inchiodatura” perchè il nostro avversario ci inchioda un nostro pezzo. Es:


La torre del bianco, si è spostata da b6 a f6, così facendo ha inchiodato l’ alfiere f3. L’ alfiere si dice che è inchiodato perchè non può muoversi liberamente, per via del fatto che se si spostasse, il nero perderebbe il cavallo. Vediamo adesso un’ altro esempio:

Il bianco ha in mano la partita. Ma… una sola mossa falsa e…

1. Dc1-e3+ Tg6-e6!

Il bianco da scacco di donna, il nero para lo scacco e allo stesso tempo crea un’ inchiodatura.
La regina non può spostarsi da e3 altrimenti ci sarebbe una mossa illegale per via dello scacco al re. La partita termina così patta. Re contro Re.

Bisogna imparare ad usare l’ inchiodatura con furbizia, cercando di mettere in diffocoltà l’ avversario. Un classico e semplice modo per sfruttare un’ inchiodatura che noi conosciamo è questa:

1.e4 e5 2.Cf3 Cc6 3.Ab5


Con queste 3 mosse, il bianco sfrutta al meglio tutte le sue potenzialità.

  1. controlla il centro
  2. sviluppa 2 pezzi
  3. libera l’ arrocco
  4. con la mossa di cavallo, oltre a sviluppare un pezzo, rafforza il controllo del centro e minaccia il pe5, con la mossa d’ alfiere, oltre a sviluppare un pezzo, il bianco vuole liberarsi del Cc6 che è inchiodato alla difesa del pe5 (più propriamente, si dice che il cavallo è carico, vuol dire che ha un compito di difesa verso un pezzo. Un pezzo è sovraccarico quando ha più compiti di difesa).

Io penso che in questa posizione, il vantaggio del bianco sia leggermente superiore. Ovviamente per evitare questa strategia il nero può giocare 3…a6 4.Axc6 dxc6 5.Cxe5 Dd4

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.