Browse By

Lo Stallo

Lo stallo si ha quando il re è obbligato a muoversi ma non può più muoversi e non è sotto scacco.
E’ una specie di “scacco matto senza scacco”. Bisogna stare molto attenti a questa regola perchè molto spesso capita di buttare via una partita praticamente vinta.

In questa posizione il nero ha il tratto. E’ in netto vantaggio e può chiudere in un mossa ( 1…Df7# opp 1…Tg1#).

Ma ammettiamo che il nero faccia una mossa diversa, tipo 1…Df6??

I pezzi neri circondano il re bianco, il re però non è sotto scacco, ma non può muoversi da nessuna parte, ecco lo stallo, parità!

Con lo stallo la partita finisce patta, così il bianco riesce a rifugiarsi in calcio d’ angolo 😉

Molte partite lampo finiscono pari, perchè presi dal poco tempo, si cerca di muovere i propri pezzi cercando di chiudere in un angolo il re avversario. Quando ci accorgiamo che il Re avversario non può più muoversi è troppo tardi.

In una partita a tempo lungo, pattare (pareggiare) una partita così (se si è i neri) è innamissibile. Perciò guardare bene prima di muovere. Prima o poi vi capiterà, e vi accorgerete di come è brutto pareggiare una partità così e solo da allora incomincerete a prestare maggior attenzione a questi finali!

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.