Browse By

Daily Archives: dicembre 25, 2009

No Thumbnail

Re, Torre e Pedone Vs. Re e Torre

Capita spesso di trovarsi in un finale con questi pezzi in gioco: Il bianco ha un pedone in più, il che gli consentirebbe di vincere la partita (anche se il nero sacrifica la torre per il pedone). Il Re bianco però può essere messo sotto

No Thumbnail

Problemi scacchistici: n.3

Matto in 2 Non lasciatevi prendere in inganno dalla semplicità del matto in 2 mosse, questo problema non è affatto semplice… A breve posterò la soluzione, non prima che l’ avrete scoperta voi! 😉

No Thumbnail

Cambiare per non ritirarsi

Ecco un’ altro tema del cambio: cambiare il pezzo per non perdere un tempo nella ritirata. In questa semplicissima posizione risulta evidente che: Il nero ha giocato Cc6, con l’ eventualità di proporre un cambio in d4 (Cxd4). Se il bianco si ritira (Cf5,e2,b3,c2), ha

No Thumbnail

Cambiare i pezzi per eliminare i difensori

Allora, cerchiamo prima di spiegare meglio che cosa si intende per cambio. Il cambio consiste nel catturare un pezzo dell’ avversario, lasciando che il nostro avversario faccia altrettanto. Se noi col nostro Ac3 catturiamo l’ Ag7 del nero, non è un guadagagno, poichè sappiamo benissimo

No Thumbnail

Scacco matto rapido: n.1

Questo scacco matto, deriva dalla nota Difesa di Budapest. Difesa Budapest In questa difesa, il nero non vuole sottostare alla sola difesa, ma vuole contrattaccare. Il nero tende trappole al bianco, e non viceversa e il nero dà il ritmo al gioco, vediamo quali sono

No Thumbnail

Il Sistema Colle

Per chi non vuole imparare le aperture , niente paura, c’è il sistema colle! Questa è la posizione del sistema colle che si può raggiungere in tanti diversi modi. L’ importante è arrivare a questa posizione e non lasciare che il nostro avversario ce lo