Browse By

Una partita da ricordare

Ecco una partita del 1844, vinta col nero da Alexander Petrov. Petrov lo ricordiamo per avere inventato la Difesa Russa (1.e4 e5 2.Cf3 Cf6). In questa partita si può notare lo stile romantico condotto nel gioco:

—— Hoffman – Petrov ——- Partita amichevole, Varsavia 1844.

1.e4 e5 2.Cf3 Cc6 3.Ac4 Ac5 4.c3


Senza dubbio la continuazione più forte ed aggrassiva; 4.d3 porta al cosìdetto “gioco piano”.

4…Cf6 5.d4 exd4 6.e5


Un imprecisione. Era meglio giocare 6.cxd4 poichè a questo seguito vince la più forte 6…Ce4, seguito molto forte insieme a 6…d5).

7.Ad5

Ora il nero dà il via ad una serie di mosse semi-forzate.

7…Cxf2


Da quando ha giocato Ce4, Petrov aveva già in mente di giocare Cf2.

8.Rxf2 dxc3+ 9.Rg3! cxb2 10.Axb2 Ce7 11.Cg5?


Sicuramente un Errore. Era meglio 11.Ae4 , ora il Nero gioca…

11…Cxd5

A prima vista 11…Cf5+ 12.Rf4 Ae3+ sembra forte, ma in realtà il bianco può rispondere con 13.Rxf5 Dxg5+ 14. Re4 c6 15.Axf7+ e 16.Df3+

12.Cxf7 0-0!!!



Il bianco non se lo sarebbe mai immaginato. E’ perciò ora “costretto” a catturare la donna, ma come conseguenza, il suo Re sarà bersagliato dai pezzi avversari…

13.Cxd8 Af2+ 14.Rh3 d6+ 15.e6

Se 15.g4 Cf4#!

15…Cf4+ 16.Rg4 Cxe6 17.Cxe6 Axe6


Il diagramma parla chiaro, non c’è bisogno di fare calcoli per vedere che il nero ha già vinto.

18.Rg5 Txf5+ 19.Rg4 h5+ 20.Rh3 Tf3#


Che posizione incredibile, un capolavoro della scacchiera 🙂

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.