Browse By

Il tempo di rilassarsi

Come ben sai, ogni partita di scacchi ha un climax. Il climax è il punto di massima tensione, e in quel preciso istante bisogna concentrarsi al massimo per cercare di non sbagliare. Eppure, è quasi sempre in quei momenti che accadono le peggiori tragedie sulla scacchiera. La tensione è forte, il nostro cervello è stressato dagli innumerevoli calcoli, e le possibilità sulla scacchiera sembrano infinite. Non ci viene più così tanto facile saper scegliere a colpo d’ occhio la mossa migliore poichè abbiamo perso gran parte della nostra lucidità. Non preoccuparti è normale, tuttavia sappi che la partita non tutta interamente così, ci sono periodi di tensioni e periodi in cui ci si può andare tranquilli. Un mio consiglio è quello di alzarti e farti una passeggiata per sgranchirti le ginocchia.Finalmente poi arrivano i momenti in cui tutta la tensione è stata risolta con una serie di cambi e ricambi su di una stessa casa per 3 o 4 volte e magicamente ti ritrovi nel finale. Ora puoi giocare mettendo il pilota automatico.

Se ti ritrovi in un finale vinto e non sai come fare per vincerlo, quello che devi fare è semplificare ulteriormente la posizione finche non ti ritrovi a giocare un finale che sei capace di vincere. Se per esempio sai giocare solo i finali di Re e Torre e Re e Regina, e ti ritrovi in un ifnale di Re Torre e Pedoni, semplifica i pedoni finchè non rimangono in gioco solo le torri.

Guardiamo questo esempio:

Posizione di Relax

Il bianco lo aveva il grande Kasparov, e progettò questo fantastico piano: ” Ho due pedoni in più, uno lo posso anche sacrificare tranquillamente per scambiare le torri, così l’ altro andrà a promozione. ”

Come può avvenire questo piano? Portando il pedone e3 in e4 (all’ altezza del pa4), la torre in una casa in mezzo ai due pedoni (b4, c4 o d4) in questo modo la torre protegge tutti e due i pedoni. Ora se il nero vuole catturare uno dei due pedoni bianchi, dovrà per forza farlo con la torre sostenuta dal Re e il cambio di torri diventerebbe inevitabile:

1. e4 Re6 2. Re3 Rd6 3. Rd4 Rd7 4. Rc4 Rc6 5. Rb4 Te5 6. Tc1+ Rb6 7. Tc4 ed il nero si arrese.

Genialità allo stato puro!

Articoli consigliati

5 thoughts on “Il tempo di rilassarsi”

  1. Kasper says:

    Scusa Christian, ma dopo 1.e4 come fa il Re nero ad andare in c6? Forse la mossa giusta era 1..Re6 (visto che dopo andrà in d6). Comunque grande Garry, uno dei miei giocatori preferiti.
    Ciao!

  2. Christian says:

    Si un errore di battitura 🙂 , grazie per avermelo fatto notare Kasper…!
    W Garry! 😀

  3. Diabolus says:

    Anche la quinta mossa del Nero mi pare riportata in modo errato.
    La mossa corretta dovrebbe essere 5… Rb5, il che spiega come il Nero possa poi giocare 6… Rb6.
    Ciao e complimenti!

  4. Diabolus says:

    Scusa, guardando meglio la posizione credo che gli errori di battitura siano diversi o la posizione sia mal riportata.
    Infatti, dopo 5.Rb4 la Torre nera è attaccata, per cui pare logico che il Nero giochi 5… Rb6 (nel commento precedente avevo sbagliato anch’io indicando 5… Rb5…) per difenderla, mentre 5… Re5 è impossibile dato che il Re nero si trova in c6.
    Ma, se la mossa corretta è 5… Rb5, allora 6.Tc1+ non ha senso dato che il Re nero è sulla colonna e.
    Insomma, non ci capisco più niente… puoi per favore verificare il tutto?
    Grazie e ciao!

  5. Christian says:

    Ciao Diabolus! Ho sistemato ciò che era fuori posto! ora dovrebbe essere tutto ok 😉 !
    ps. grazie della segnalazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.