Browse By

La regola delle case chiave

Case chiave I finali sono davvero difficili da giocare se non si conoscono le regole che li predominano. Purtroppo le regole sono tantissime ed è davvero difficile ricordarsele tutte. Oggi, ti voglio parlare di una regola importantissima che si basa su un finale elementare ovvero quello di Re e pedone contro Re. C’è una regola fondamentale che si chiama la regola delle case chiave, che grazie a questa, puoi capire in intacipo dove piazzare il tuo Re per far sì che il tuo pedone giunga a promozione senza intoppi. Ciò ovviamente lo si può capire anche attraverso una serie di calcoli ma le regole nel finale sono state inventate apposta per velocizzare i tempi (e quindi non perdere tempo prezioso sul’ orologio) e per rilassarsi un’ attimo. Prima che inizio a farti qualche esempio, voglio che tu ti ricorda che questo esempio non è adoperabile per i pedoni di torre, ovvero i pedoni che si trovano sulla colonna ” a ” o ” b “.

Iniziamo subito a vedere qualche esempio.La regola afferma che:

Quando un pedone si dirige a promuovere, riuscirà a farlo sicuramente se avrà il proprio Re messo nelle case chiave.

Le case chiave sono quelle case poste davanti al pedone, come in questo esempio:

case chiave scacchi

In questo caso, le case chiave di un pedone posto in c3 sono b5, c5 e d5.

Facciamo ora un’ altro esempio:

keysquaresexampleposition

Le case chiave sono sempre le solite. Praticamente, se il Re bianco, riesce a posizionarsi in almeno una di quelle case, il pedone andrà sicuramente a promozione, come in questo esempio:

casa chiave scacchi 2

Il Re bianco deve raggiungere una di quelle cose ma come? Penso che ad intuito, tutti noi giocheremmo: 1. Rc2? Sbagliatissima! Grazie a questa mossa 1. … Rd7 2. Rc3 Rc7!  e i Re vanno in opposizione. (3. Rb4 Rb6 patta).

La continuazione corretta invece è data da: 1. Rb2 con l’ intento di dirigersi verso la casa chiave a5.

1. … Rd7 2. Ra3! Rc6 3. Ra4  Rb6

case chiave scacchi 2

4. Rb4! Rc6 5. Ra5

E il bianco vince tranquillamente.

Se il pedone si trova in quinta traversa, le case chiave da 3 diventano 6, proprio come in questo esempio.

6 case chiave

Praticamente, diventano case chiave anche le case poste subito dopo il pedone.

Articoli consigliati

5 thoughts on “La regola delle case chiave”

  1. Gianluca says:

    Sintetico e prezioso, grazie.

  2. Kasper says:

    Consiglio prezioso, almeno quanto la “regola del quadrato”.
    Ciao

  3. Christian says:

    Verissimo!!

  4. Christian says:

    Grazie Gianluca! Mi sono dimenticato di inserire cosa succede col pedone in quinta traversa! Ora lo integro nell’ articolo..

  5. lux17 says:

    Veramente prezioso ed interessante! Grazie Christian!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.