Browse By

Imparare dai programmi di scacchi

Imparare dai programmi di scacchi è il titolo del Pdf di cui vi voglio parlare oggi in questo articolo.

Oggi come oggi, è risaputo che uno dei migliori metodi per migliorare è quello di analizzare una propria partita giocata su di un programam di scacchi. Questo infatti riesce a svelarci le opportunità mancate che ci avrebbero potuto far vincere la partita più velocemente oppure che ci avrebbero permesso di non perdere la partita.

In questo simpatico pdf quì di seguito puoi trovare 42 pagine della storia dell’ uomo e delle macchine e di come lo scacchista ha affrontato questi programmi.

PDf stampabile per una bella lettura nel letto prima di andare a dormire 🙂 🙂 .

Download Libro

Articoli consigliati

4 thoughts on “Imparare dai programmi di scacchi”

  1. Leonida68 says:

    Leggendo un intervista a Topalov dopo il match con Anand, ha dichiarato di essersi preparato con un mega computer dell’ IBM con centinaia di processori installato in Bulgaria. Topalov ha dichiarato che il vantaggio di usare i mega computer si è visto soprattutto in apertura ha citato la prima partita, dove è andato in vantaggio e poi l’ha vinta.
    Mi domando come fa un GM a trasferire la potenza di calcolo poi in partita, per rimanere in tema come fa ad aiutarsi con i computer se poi è lui che pensa in partita.
    Ciao

  2. Christian says:

    Caro Leonida, grazie per questo tuo commento, però come hai detto tu, il computer gli è stato molto utile solo in apertura, dopodichè penso che abbia fatto tutto da solo 🙂 .

    Grande Topalov, è un giocatore che stimo moltissimo! 😉

  3. Giacomo says:

    Il link mi sa che non funziona….

  4. Christian says:

    si hai ragione, l’ho sistemato..grz della segnalazione Giacomo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.