Browse By

L’ importanza dell’ analisi

Quando ti ritrovi a ad esaminare diversi alberi di una variante, puoi capire tantissime cose nuove. Puoi trovare nuova mosse candidate, ma non solo. Grazie a queste analisi, puoi arrivare a capire alcune sottigliezze di carattere assolutamente astratto.

Per esempio, puoi renderti conto che un particolare pezzo avversario infastidisce notevolmente il tuo schieramento e che quindi và eliminato, oppure  che qualche tuo pezzo andrebbe conservato.

La mossa spetta al nero. Come ragionò? Il gioco chiave per il nero stà nello spingere il pedone c6-c5 e creare così un forte controgioco. Così incominciò a prendere in considerazione alcuni piani che poteva fare il bianco per impedirlo. Per esempio giocare Cd3 e in seguito Tc1.  Poi guardò 1…Aa6,  in questo modo si libererebbe dell’ alfiere cattivo con quello buono del bianco dopodichè dopo 2. Axa6 e Cxa6 sarebbe possibile la spinta c5.

Ma poi.. lampo di genio.

1…Cd7!

Il nero, scorrendo tra l’albero delle varianti, notò che il suo alfiere campochiaro era tutt’ altro che inutile! anzi, infatti dopo la spinta di pedone c5-c6, questo doveva badare al punto debole c6! Infatti dopo 1…Aa6 2. Axa6 Cxa6 3. Cb3 c5 4.  Tc1 cxd4 5. Cfxd4 si sarebbe trovato con grossi buchi in c6 e b5.

2. Cb3 Ab7 3. De2 c5!

il nero ottenne una gran bella posizione dopo 4. 0-0  0-0 5. Ad3 cxd4 6. Tfc1 Db6.

Articoli consigliati

2 thoughts on “L’ importanza dell’ analisi”

  1. Sam says:

    Ma il nero non può spingere subito???
    Perchè?
    Non può spingere per : (1…c5 2.dxc5 Axc5 3. Cb3)

  2. Christian says:

    Ottima osservazione Sam. Dal diagramma puoi notare che il nero è in chiaro svantaggio di sviluppo ed è in una situazione piuttosto complessa, così il nero non si azzardò minimamente a giocare direttamente la spinta c5 quando il bianco ha buone opportunità mentre il nero non ne ha quasi nessuna.. per esempio:

    1…c5 2. dxc5 Axc5 3. Ab4 Ad7 4. Ad3 Cc6 5. 0-0 h6! Se il nero arroccava in questa situazione c’era il sacrificio del “dono greco” 6. h6 Cb3 7. Ae7 De1 8. 0-0 De4 9. f5 exf6 10. Cxd6 e la prospettiva per il nero è grigia..

    Era molto diffiicile capirlo dato che servivano 10 mosse ! Tuttavia l’intuito ha avuto il meglio anche questa volta 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.