Browse By

Come giocare contro i giocatori più deboli

Ci siamo sempre posti il problema sul come poter battere i giocatori più forti, oggi invece vediamo come comportarsi quando ci si trova di fronte un giocatore più debole. Per molti questo non  è un problema ma per molti altri lo è. C’è chi vince contro giocatori del suo stesso livello o più forti ma contro quelli più deboli perde. Il motivo di questo insuccesso può essere spiegato sostanzialmente da due fattori: il primo è dato dal sottovalutare l’avversario, mentre il secondo è dato dal fatto che il nostro avversario gioca spesso mosse imprevedibili che mettono a dura prova i nostri nervi saldi.

La cosa che bisogna fare perciò per cercare di non perdere clamorosamente è: giocare senza alcun timore e giocare sempre con il proprio stile di gioco. Quando perdiamo? Quando non giochiamo bene. Quando non giochiamo bene? Quando non seguiamo i principi generali!

Se perciò incontriamo un giocatore con un basso ELO (1200-1300), non dobbiamo cercare di sconfiggerlo in poche mosse solo perchè è di gran lunga più debole di noi. Ci vogliono le mosse che ci vogliono. Non bisogna quindi cercare di vincere col barbiere o trucchetti simili, ma bisogna giocare solidamente e perchè no, aspettare gli errori dell’ avversario. Alla fin fine essendo più debole di noi, il nostro avversario avrà alcune carenze maggiori rispetto alle nostre. Ciò vuol dire che farà degli errori in apertura, mediogioco o nel finale.

Prima di concludere però c’è anche da dire che il punteggio elo non è sempre molto reale. Vale a dire che esistono giocatori con 1400 che  ne valgono molti di più e che magari hanno appena iniziato la loro attività agonistica.

Occhi sempre bene aperti! 😉

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.