Browse By

Far Lavorare l’Avversario

Durante una partita, c’è un elemento molto soggettivo che bisogna ricordarsi di prendere in considerazione. Ovvero il fatto che una determinata nostra mossa possa rendere più complicato e meno il lavoro del nostro avversario nella ricerca della mossa successiva.

Sono le così dette mosse “scomode” per l’avversario, ovvero quelle mosse che richiedono molto lavoro al nostro avversario e molto sforzo date le numerose mosse candidate a disposizione che egli ha per effettuare la mossa.

Se hai due mosse candidate che ti sembrano indifferenti, cerca allora di giocare quella che ti permette di trovare più facilmente le mosse successive, oppure quella che renderà più difficile all’ avversario trovare le sue.

Per riassumere: scegli, quando è possibile, candidate che obbligano il tuo avversario a lavorare: più egli dovrà lavorare, meglio sarà per te. (I vantaggi di tale operazione sono molteplici quali: stanchezza dell’ avversario, aumento delle probabilità di sviste, perdite di tempo sull’orologio ecc.. ).

Facciamo ora qualche bell’ esempio pratico per mettere in atto ciò che abbiamo appena detto sopra:

Il tratto spetta al nero. La donna è sotto minaccia e non può catturare l’alfiere d4 altrimenti il nero perderebbe la donna dopo uno scacco di scoperta d’alfiere per esempio 1…Dxd4 2. Ag6+ .

Il vantaggio del nero è quindi tutto da dimostrare con la prossima mossa.

In partita gioco 1. … Dc7? e seguì con  2. De3 Axh1 3. Rxh1 e permise al bianco di superare tutte le difficoltà della posizione tramite questa semplificazione gratuita.

La mossa migliore, all’ alba di quello che abbiamo detto, era:

1. … Dxd4! 2. Ag6+ Cxg6 3. Dxd4 Tf3

Il nero ha sacrificato la propria donna per stringere pian piano il suo avversario in una morsa…

Ti chiedo ora di osservare bene la posizione in cui siamo arrivati:

Osserva il diagramma e dimmi con quale pezzi preferiresti condurre la battaglia.

Io opterei senza ombra di dubbio che i neri. Nonostante in termini di materiale stia messo peggio, in termini di facilità di gioco è messo molto meglio!

Infatti il nero può migliorare la sua posizione notevolmente tramite manovre tipo: Cg6-f4, Ta8-d8, Re8-f7, Td8-d5, in d2 oppure ancora in d4 ecc.. Il bianco invece ha ben poco da fare se non subire l’avanzata del nero.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.