Browse By

Punire il Mancato Sviluppo

Abbiamo parlato spesso di sviluppo e dell’importanza che ha questo in uno schieramento. Bisogna utilizzare tutti i propri pezzi e in maniera logica e coordinata.

Oggi prendiamo in considerazione quindi come fare per punire un mancato o errato sviluppo da parte del nostro avversario.

Prendiamo quindi subito in considerazione qualche posizione concreta:

Entrambe la parti hanno un pezzo sviluppato ma, mentre la mossa del Bianco ha uno scopo, quella del Nero sembra non averne. Sarebbe stato meglio posizionare il C in f6 piuttosto che in h6 controllando il centro e minacciando il pe4.  Il Cavallo in h6 risulta estraneo ad ogni fine che ci si prefigge in apertura (controllo del centro e sviluppo dei pezzi in modo coerente).

Tuttavia possiamo cercare di spiegare in qualche modo la mossa del Nero. Il Nero si è allarmato vedendo l’Af4 che punta su f7. In questo modo ha sviluppato il C in h6 che protegge f7.  Tuttavia questa è solo una paura fantasma. E’ vero che la casa f7 è debole “di natura” ma è anche vero che ora come ora non c’è ancora alcun pericolo da tener in conto.

3. Cf3 f6

Ancora una mossa errata per il Nero. Era meglio giocare 3. … d6 per aprire la strada all’alfiere di Donna…

4. c3

Ovviamente per il Bianco è valida anche 4. d4

4. … d6 5. d4 Ae7

L’unica mossa più adatta per il Nero era giocare 5. … g6, che, pur non potendo essere considerata una mossa di sviluppo, avrebbe permesso di difendere il Ch6 dall’attacco…

6. Axh6 gxh6

Il Bianco ha cambiato il suo Alfiere attivo col Cavallo inattivo del Nero….ha fatto male? Certo che no! Ora la diagonale h5-e8 è debole e questo giustifica per lo meno tale cambio (oltre all’impedonatura venutasi a creare).

7. Cbd2 Ad7

Così facendo il Nero ostruisce la casella d7 che è l’unica via di fuga per il Re…

8. Cxe5

Aprendo la strada per la Donna..

8. … dxe5 9. Dh5+ Rf8 10. Df7#

Come vedi il matto si è ottenuto approfittando della debolezza della casa f7.

Questo era ovviamente solo un esempio dei moltissimi che potremmo fare quando il nostro avversario gioca male l’apertura. L’importante è saperne approfittare di questi errori e non lasciare che il nostro avversario si rimetta “in carreggiata” dopo qualche nostra mossa passiva.

Articoli consigliati

One thought on “Punire il Mancato Sviluppo”

  1. antonino caruso says:

    Che gioco…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.