Browse By

Difesa Olandese con 7… De8

Vediamo ancora una volta oggi la difesa olandese. E’ una difesa che sta andando molto di moda e che può creare parecchi problemi al Bianco se quest’ultimo non sa in che modo difendersi. La difesa Olandese può sembrare una difesa assurda a prima vista ma è in realtà è una difesa molto valida (sempre se la si sa utilizzare).

Andiamo quindi a vedere una partita, che è finita patta, dove il Nero utilizza la Difesa Olandese ma il Bianco “si difende” molto bene (il si difende ho preferito metterlo tra virgolette perchè in realtà il Bianco attacca).

La partita è stata disputata tra Koskinen (col Bianco) e Veikko (col Nero) nel 2007 a Copenaghen.

1. d4 f5

Mossa che introduce il Nero nella difesa Olandese.

2. g3 Cf6 3. Ag2 g6 4. Cf3 Ag7 5. 0-0 0-0 6. c4 d6 7. Cc3 De8 8. d5 a5 9. Cd4 Ca6 10. e4

Le mosse sopra non sono state commentate perchè sono tutte mosse che appartengono alla teoria.

Con la mossa 10. e4 il bianco esegue la spinta tematica centrale, apre subito la colonna “e” e cerca subito di far pressione sul pedone arretrato e7. Da tempo questa spinta di pedone alla decima mossa è stata ritenuta la variante principale.

10 … fxe4

Ovviamente il Nero non poteva aspettare che sarebbe stato il Bianco per primo a cambiare i pedoni, poichè sarebbe entrato in una posizione inferiore. Così facendo libera anche la colonna “f” per la torre f8 e la diagonale del Re nero a2-g8 è coperta dai pedoni bianchi.

11. Cxe4 Cxe4 12. Axe4 Ah3!

Si vede spesso giocare anche 12. … Cc5 , ma questa mossa serve a sviluppare un pezzo in più.

13. Ag2

Il Bianco accetta lo scambio di Alfieri in modo tale da togliere l’Alfiere campochiaro al Nero che controlla la casa e6. Senza quell’Alfiere, la casa e6 sarà ancora più debole.

13. … Axg2 14. Rxg2 Cc5

Bisogna difendere la casa e6…

15. Ae3

Completando lo sviluppo  e difendendo al contempo la casa f2 e d4.

15. … e5!

Con questa spinta permette al Nero di entrare in parità.  Se il Bianco cambia, si entra in un finale patto con maggioranze contrapposte.

16. Cb5!

Questa è una mossa nuova con la quale il Bianco spera di mantenere attiva la posizione. In alternativa avremmo avuto: 16. dxe6 Cxe6 17. Cxe6 Dxe6 18. Dd3 Tf5

16. … Ca6!

Il Nero non deve farsi danneggiare i pedoni in c5.

17. Dd2 b6 18. Ah6

Non una mossa forte. Il Bianco dovrebbe cercare di arrivare in un finale con Cavallo contro Alfiere cattivo in modo da poter sperare di vincere il finale con grande manovre.

18. … Dd7 19. Axg7 Dxg7

Dopo il cambio degli Alfieri la posizione non offre più molte possibilità ad entrambi i giocatori, e il Nero non teme più nulla, anzi, è più attivo sulla colonna “f”.

20. Tae1 g5 21. f3 Tf7 22. Cc3 Cc5  23. Ce4 Cxe4 24. fxe4 Taf8

E dopo il cambio delle Torri non c’è più molto da fare…

1/2 – 1/2

Articoli consigliati

2 thoughts on “Difesa Olandese con 7… De8”

  1. pedoncino says:

    bella partita commentata 🙂

  2. Christian says:

    Grazie Pedoncino! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.