Browse By

Difesa Siciliana con Arrocco Lungo del Nero

Oggi andiamo ad analizzare una partita dove il Nero ha utilizzato la Difesa Siciliana.  Ma non ha utilizzato un impianto classico, come per esempio il Dragone o la Najdorf, ma bensì un impianto che si vede poco giocare e che sinceramente non ho mai visto.

Si tratta di andare a svilupparsi il prima possibile sull’ala di Donna in modo tale da poter effettuare quanto prima l’arrocco lungo. Ora, io sono un appassionato degli arrocchi lunghi, perchè portano spesso a partite molto cruente e piene di combinazioni tattiche. Ma il Nero, che già solitamente fatica molto nella Siciliana, soprattutto nelle varianti del piccolo centro, perchè dovrebbe andare ad arroccare lungo? Sarebbe un po’ come andare in pasto ai leoni!

Il Bianco non vede l’ora di spingere i suoi pedoni per andare ad assediare il nostro Re, con l’arrocco lungo è ancora più facile per il Bianco, poichè potrà spingere i suoi pedoni a2 e b2 senza alcun freno.

Nella partita che andremo ad analizzare non andrà proprio così. Il Bianco riuscirà a scagliare un’attacco decisivo ad Ovest grazie ad attacchi di pezzi, soprattutto di torri che sono state per tutto il gioco super attive!

Andiamo a vedere il video con la partita commentata:


Articoli consigliati

8 thoughts on “Difesa Siciliana con Arrocco Lungo del Nero”

  1. Barone says:

    Come da richieste: punti 2 e 3!
    Bella partita per il Bianco.
    Non invidio il Nero… è rimasto spettinato dalla velocità della sconfitta?

    Notando che registri filmati su webcam, in caso cercassi un programma open-source (aggratisse, dicono i toscani) per registrare a video sul PC facile da usare e che permette di salvare filmati anche lunghi senza che vengano troppo ingombranti, ti suggerisco CamStudio:

    http://camstudio.org/

    Dovrai fare qualche esperimento per trovare la giusta configurazione (definizione dell’immagine – dimensione della finestra da registrare sul tuo monitor – frequenza di update dell’immagine: combinando queste cose ottieni dimensioni del file variabili a parità di risoluzione grafica, e ti consiglio di usare una scacchiera piccola a video, quindi una finestra piccola per l’area che registri nel filmato, con una risoluzione dell’immagine registrata abbastanza alta anziché fare il contrario), ma i risultati sono appaganti.
    Ad esempio io mi sono fatto un DVD-video da studiare senza più dover accendere il PC, quindi tramite lettore DVD domestico e TV, partendo da un prodotto della serie Fritz Trainer Chessbase, addirittura usando la visualizzazione 3D della scacchiera (ovviamente per una cosa così serve anche un programma per mettere i filmati in un DVD-video, tipo Nero Vision per citare il prodotto più noto, ma commerciale, che faccia questa conversione).

    Di seguito un piccolo riferimento, che potrebbe esserti utile se decidi di provarlo.
    Registrando in formato AVI, mi venivano filmati di dimensioni intorno ai 100MB per mezz’ora di registrazione usando i seguenti parametri, forse anche troppo buoni se registri la scacchiera 2D che ha bisogno di meno dettaglio rispetto alla 3D per risultare bella e leggibile:

    [Legenda: (pulsante barra dei menu) -> (voce nel menu a bandierina relativo)]

    Video Options -> Quality = 75 (Compressor = Microsoft Video 1); Audio Adjust = Max Framerate (mettevo “Record Audio from Speakers”, registrando l’audio del programma; tu ovviamente dovresti mettere “Record Audio from Microphone”)

    Region -> Fixed Region = With 500 Height 440 (ma la finestra la puoi disegnare tu col mouse, almeno la prima volta: ti ho messo le dimensioni che è venuta la mia solo come riferimento; poi quando hai trovato la dimensione giusta per il tuo scopo puoi barrare “Fixed Region” e rimarrà delle dimensioni indicate da te col mouse la volta prima, e dovrai solo trascinarla nella posizione giusta senza che le dimensioni cambino).

  2. Christian says:

    Ciao Barone! Grazie! In realtà registro con una videocamera 😉 . Guarda posseggo già il programma è l’ho usato un po’ di volte. Ultimamente però trovo grossi problemi. Quando registro un filmato con Camstudio e poi vado a riguardarlo, ottengo una sincronizzazione audio e video perfetta per i primi minuti, ma man mano che il video va avanti, il video incomincia ad arrivare sempre più in ritardo rispetto l’audio. Sai per caso perchè?

    Grazie mille per tutto! 😉

  3. Barone says:

    Questo problema non l’ho avuto finora. Ma è spiegato sul sito del programma.
    Alla voce del menu
    Options -> Video options –>
    (finestra di “Video options”) Nel riquadro centrale ci sono due voci: “capture frames every___milliseconds” e “Playback Rate___Frames/second”. Il prodotto di questi due valori deve essere un multiplo di mille (ad esempio 5 alla prima voce e 200 alla seconda, 5*200=1000) e la seconda voce deve essere uguale al valore di “Set Key Frames Every___frames” che si trova nel riquadro in alto della stessa finestra (“video options”). In alternativa, e più semplicemente, spunta “Auto Adjust” nel riquadro inferiore (sempre finestra di “Video options”) e sposta la barra sottostante tutta a sinistra ovvero verso “Max Framerate”.
    E’ colpa di un bug del programma per il quale arrotonda a millisecondi interi quando fa’ i suoi calcoli di immagini al secondo da registrare: se dai valori impostati gli risulta che deve acquisire una immagine ogni 6,66 millisecondi, ad esempio, lui registrerà in effetti un’immagine ogni 7 millisecondi, causando un progressivo sfasamento di video e audio man mano che il video aumenta di durata (nell’esempio ci sono 0,33 millisecondi di sfasamento ad ogni frame video registrato). La cosa è spiegata, in inglese, qui:

    http://camstudio.org/forum/comments.php?DiscussionID=350&page=1#Item_0

    Mentre qui puoi trovare una playlist di youtube con i video tutorial sull’uso del programma:

    http://www.youtube.com/view_play_list?p=A57A11C0D77BBF9B

    Spero di esserti stato utile.

  4. Christian says:

    Urca se lo sei stato!! riproverò allora! 🙂 🙂 Grazie mille! 😉

  5. Fabiorulez says:

    Ciao Christian!!

    Questo commento non c’entra niente con l’articolo, volevo solo dirti che mi sono avvicinato agli scacchi da una settimana e trovo molto interessanti i tuoi consigli e articoli su questo sito!!! continua così!! Cerca di aggiungere le partite commentate che sul web in italiano non se ne trovano proprio e per i principianti come me servono davvero come il pane!!! 😀

    Ciao,

    Fabio

  6. Christian says:

    Ciao Fabio! Grazie mille per l’apprezzamento al mio lavoro, sono davvero contento che ti è utile! Si si , sto proprio incrementando le partite commentate che ho notato dal sondaggio effettuato di recente che sono gettonatissime! 😉

  7. fischer spirit says:

    sta tranche fide la prendiamo o no christian??

    daidevi raggiungere Topalov superando i 2800

  8. Christian says:

    ahahah si spera Fischer! 😀 per quanto riguarda Topalov…credo che lo supererò nell’anno del MAI! 😀 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.