Browse By

Come Rispondere a 1.b4

Ultimamente stanno andando di moda aperture moderne. Si tratta di apertura piuttosto “insolite” per la teoria classica che afferma di occupare il centro con i propri pedoni. L’apertura 1. b4 denominata Orangotango o Apertura Polacca, è una di queste.

Lo scopo di quest’apertura è lo stesso dell’apertura Larsen, solo che anziché spingere il pedone b2-b3, viene spinto fino a b4, controllando più spazio e l’importante casa c5 del Nero.

Ecco quello che dice Wikipedia di quest’apertura:

Venne giocata per la prima volta nel lontano 1895 fra Fleissig e Schlechter a Vienna, partita che fu poi chiamata «l’immortale di Schlechter», poi successivamente da Tartakower contro Rétinella quinta partita del loro match a Vienna nel 1919 e poi giocata nella partita Tartakower-MaroczyNew York1924.

Quelle partite non riscossero tuttavia un’eco particolare e furono piuttosto considerate tentativi estemporanei di evadere dal cliché delle più comuni aperture teoriche.

La sua denominazione alternativa di apertura Orang-Utan nacque durante il torneo di New York 1924: prima del torneo Tartakower aveva visitato lo zoo di New York e volle con l’apertura 1. b4 (seguita da b5) imitare scherzosamente i movimenti del primate.

Il primo serio studio teorico su questa apertura fu fatto dallo scacchista russo Aleksej Pavlovič Sokolskij (1908–1969) nel 1963. Riuscì a conferire all’apertura un contenuto tattico-strategico, legando il tratto 1. b4 ad un’ idea di gioco, che si basa sull’occupazione rapida della grande diagonale nera.

Rispondere a questa giocata non è complicato per il Nero, bisogna solamente stare attenti a non sottovalutare questa prima mossa, per quanto questa possa sembrare assurda.

 Esistono molti tipi di continuazioni che andremo ad analizzare uno ad uno.  Le continuazioni più giocate sono sicuramente: 1. … e5 , 1. … d5, 1. … e6, 1. … c6, 1. … Cf6, 1. … a5

Perché si gioca come prima opzione 1. … e5? Perché così facendo il Nero va a liberare il raggio d’azione dell’Alfiere f8, in modo tale che questo vada immediatamente ad attaccare il pedone b4. Tuttavia se questa è la risposta più ovvia per il Nero, lo è anche per il Bianco. Infatti alla risposta 1. … e5 saprà perfettamente come rispondere, anzi… non vede l’ora che il Nero giochi quella mossa (anche perché da un certo punto di vista 1.b4 è una mossa provocatoria).

Molto buona è anche 1. … d5 che può offrire continuazioni molto forti come 2. Ab2 Dd6! 3. a3 e5! ottenendo un centro fortissimo.

Più solida come risposta è 1. … c6 che ha molte continuazioni, come questa che trovo molto simpatica: 2. Ab2 g6? 3. Axh8 f6 intrappolando il prezioso Alfiere camposcuro e catturandolo poi con un paio di manovre di Cavallo g8.

Con la risposta invece 1. … a5 in genere si risponde con 2. b5 e poi la partita diventa veramente molto particolare.

Vediamo come possono proseguire le partite con le principali continuazioni…

1. b4 e5

1. b4 a5

[author] [author_image timthumb=’on’]http://www.mattoscacco.com/wp-content/uploads/2008/01/christian-salerno.jpg[/author_image] [author_info]Mi chiamo Christian Salerno, gioco a scacchi da 9 anni. Gli scacchi sono per me una grandissima passione. Ed è proprio questa che mi ha spinto ad aprire questo blog e a condividere le mie limitate (purtroppo) conoscenze del gioco. La mia categoria scacchistica è 2N.[/author_info] [/author]

Articoli consigliati

20 thoughts on “Come Rispondere a 1.b4”

  1. werty says:

    grazie!!!!!!!!!!!!!!!! dopo aver visto questa tua lezione non capisco proprio come abbia fatto a perdere, stavo anche pensando di utilizzarla in torneo, ma ripensandoci non credo sia una buona idea (meglio il solito sistema colle!)
    comunque grazie e continua così, Buon 2012.
    P.S.:su http://www.scacchisti.It mi chiamo werty 1998()metti che vuoi vincere una partita facile, facile…:);)

  2. TM says:

    Ciao Christian. Devo fare alcune corerzioni al tuo video. Nello schema nel quale il N. gioca 1.., e5 lo sviluppo prosegue non Cc6 ma con c5 e poi Cc6 conquistando alcune case centrali. In pratica il set up prevede Cf6 – d5 – c5 – Ad6 ( o Ae7) Cc6- 0-0. L’Ac8 resta dov’è per qualche mossa e aspetta di vedere dove può svilupparsi. Basta tenere a mente questo schema è la Sokolski non fa paura.

    Lo schema con 1.., c6 non è solida ma è aggressiva! Se infatti il B. gioca 2. Ab2 il Nero ha due buone repliche: la prima è 2.. a5 ; la seconda è 2… Db6. In entrambi i casi il Nero dovrebbe ottenere una buona partita.

  3. Christian says:

    @werty: macchè…anzi, bisogna vedere se non mi batti tu! 😀 Prego e.. auguroni! 😉

  4. Christian says:

    Carissimo TM, le tue considerazioni sono sempre molto valide a di valore aggiuntivo per questi miei articoli 🙂 Grazie come sempre dei tuoi interventi e… aspetto che ritorni a scrivere qualcosa! 😉

  5. TM says:

    Grazie per i tuoi complimenti. A breve ti invierò qualcosa ma preferisco farla bene piuttosto che buttare giù ricette di cucina!!!

    Volevo a che segnalarti che di recente è stata giocata la mossa 1.., c5!?. devo ancora fare qualche ricerca ma sembra interessante, se non altro perchè il Bianco ha già i suoi problemi a cercare di pareggiare il gioco nella linea principale 1.., e5 ed è difficile che posso conoscere anche questa.

  6. werty says:

    ciao Christian(sono 1 dei pochi che si ricorda di mettere la lettera H, a proposito non ti dà fastidio?) continuo a proporti di scrivere nuove aperture perché non ho voglia di comprare libri e studiali oggi ti chiedo la Pirc(se ne hai già parlato ti chiedo scusa e di dirmi a che pagina è.
    Ciao!!!!!!!!!:);)XD

  7. John says:

    grazie!!!!!!!!!!!!!!!! dopo aver visto questa tua lezione non capisco proprio come abbia fatto a perdere, stavo anche pensando di utilizzarla in torneo, ma ripensandoci non credo sia una buona idea (meglio il solito sistema colle!)
    comunque grazie e continua così, Buon 2012.
    P.S.:su http://www.scacchisti.It mi chiamo werty 1998()metti che vuoi vincere una partita facile, facile…:);)

    +1

  8. Christian says:

    Ahah bravissimo werty!. Guarda all’inizio mi dava fastidio ma poi c’ho fatto l’abitudine… 😀 Sulla Pirc c’è già qualcosina: http://www.mattoscacco.com/2011/06/28/difesa-pirc/ 😉

  9. TM says:

    @Werty

    Purtroppo o le aperture si studioano o non si studiano affatto. Non ci sono vie intermedie. La Pirc ( con la sua gemmella 1..,g6) non è considerata fra le difese migliori ma questo vale a livello di GM. Al nostro livello è perfettamente giocabile e contiene parecchie insidie, quindi va trattata con rispetto.

    Se non hai voglia di studiarla ( immagino che la stessa scarsa voglia tu ce l’abbia anche verso le altre difese contro 1. e4) o cambi la tua prima mossa o sarai sempre destinato a pesanti disillusioni.

    In ogni caso, se vuoi un sistema tranquillo ( che però, come tutti i sistemi tranquilli non ti garantisce nessun vantaggio) contro la Pirc, prova a giocare la Var. di Fianchetto 1. e4 d6 2. d4 Cf6 3. Cc3 g6 5. g3 seguita da Ag2, Cge2 e poi 0-0. Solitamente il Bianco gioca anche h3 e poi Ae3 ( h3 serve ad evitare il salto Cg4 ma abche a preparare l’eventuale spinta in g4) e aspetta di vedere cosa farà il Nero prima di decidere come giocare.

    Qui entra in gioco la conoscenza del centro partita, ma questa è un’altra storia.

  10. werty says:

    ciao a tutti. ok sono un po’ pigro ma questo dovevate capirlo dal fatto che le lettere del nome werty sono in fila sulla tastiera, comunque grazie TM ora so che se scrivo mi risponderanno in due e quindi sarò molto più preparato.
    D’ ora in poi ho deciso di studiare seriamente anche se nella coppa CERG (coppa emilia romagna giovani) sono secondo in classifica e primo della mia categoria quindi o non sono così scarso o tutti quelli con cui gioco sono scarsissimi probabilmente la seconda dato il numero dei miei ELO (1371) ma ai prossimi nazionali u16 mi rifarò
    Bye bye a tutti

  11. TM says:

    Ciao werty. E’ importante che tu abbia desico di studiare più seriamente ma, come ho spiegato in un altro articolo, dovresti fare anche un passo in più.

    Per esempio dovresti porti un obbiettivo. Perchè un obbiettivo sia valido deve essere MISURABILE. Mi spiego. Dire “Voglio far salire il mio punteggio Elo” è una buona intenzione ma probabilmente è destinata a rimanere tale. Dire invece “Voglio arrivare a 1440 punti entro Giugno” è qualcosa di diverso perchè ora il tuo pio desiderio è misurabile in quantità ( +69 punti elo) e in tempo ( entro Giugno) e cessa solo di essere un desiderio e si trasforma in un obbiettivo.

  12. Marco Puleo says:

    http://www.youtube.com/watch?v=G59OW1Y5l3s&feature=relmfu

    segnalo anche questo video sul tema!!

    Ciao Cristian

  13. Christian says:

    Ottima segnalazione!

    Grazie a te Marco!

  14. werty says:

    ciao christian ieri ho fatto un toneo su scacchisti e ho giocato partite molto, molto veloci e non ho pensato abbastanza, ho fatto anche l’ errore di sottuvalutare l’ avversario perché aveva solo 1000 elo, ti invio la partita:
    1e4 c6 (penso -no, ancora la caro-kann-) 2d4 h6 ( penso-evvai sta facendo mosse a caso!!!!!!!!!!!-) 3Cf3 f6 4Cc3 d6 5Ad3 Ae6 6Ae3 Af7 70-0 e6 8Ce2 (volevo spingere il pedone in c4)Dc7 9c4 Ae7 10Db3 Ad8 11Tac1 Ce7 12c5 e5 13Da3 d5 14dxe5 fxe5 15b3 dxe4 16Ac4 (mi è scappato il cursore) Axc4 17Txc4 Cd7 18Cd2 b5 19Tc2 Cd5 20Cxe4 Cxe3 21fxe3 Af6 22Cxf6+ gxf6 23 Db2 0-0 24Cg3 Tae8 25Cf5 Rh7 26Db1 Tg8 27Td2 Tg5 28Cd6+(e qui vado in vantaggio)f5 29Cxe8 Cxc5 30Txf5 Txf5 31Dxf5+ Rg8 32Cxc7(catturo la donna solo dopo aver cambiato le torri)e4 33Ce6 Cxe6 34Dxe6+ Rg7 35Td7 Rf8 36Df7# una partita molto veloce non credi? potresti commentarla? comunque se ti interessa il mio avversario ha battuto un 1421 ed un 1468 ma è comunque è arrivato 2° dopo di me ovviamente adesso vado, ho un torneo, reale questa volta, tutto da vincere oggi.
    bye bye

  15. Christian says:

    Ciao Werty, buon torneo! 🙂

    Se ho tempo, e spero di sì, farò una raccolta di tutte le vostre partite e le commenterò! 😉

    Christian

  16. Nenno says:

    Christian la continuazione 1 b4 c6 2 Ab2 g6 3 Axh8 f6 è simpatica per il bianco o per il nero?

  17. Christian says:

    Ciao Nenno! E’ una giocata molto coraggiosa per il Nero questa! Tuttavia il Bianco si ritrova senza il suo “adorato” alfiere camposcuro. In termini di vantaggio, il Bianco sta meglio, per ora…

  18. Nenno says:

    Ciao =)prima di tutto volevo dire che hai avuto un ottima idea con questo blog..in questo gioco il confronto di idee tra giocatori è una delle cose migliori per migliorare..
    Tornando alla posizione è abbastanza evidente che il bianco dopo aver catturato una torre nerà perderà il suo alfiere il problema è il tempo che il nero impiegherà per catturarlo..la spinta in f6 è il primo tempo la spinta purtroppo necessaria crea qualche debolezza su quel lato del nero già abbastanza fragile per via dell impossibilità di arroccare..i successivi tempi penso siano Ch6-f7-h8 e siamo ad un totale di 4 tempi per recuperare il pezzo..il cavallo al termine si troverà in h8 un casa poco felice per le sue caratteristiche..in realtà quel cavallo non finirà neppure in h8 perchè l’ alfiere prima di venir catturato può comunque essere sacrificato sul pedone in f6 ad esempio..la qualità di vantaggio più un pedone il forte vantaggio di sviluppo il lato di re indebolito del nero iniziano ad essere troppi campanelli d’ allarme per considerare giocabile questa variante contro b4..la qualità anche senza quell’ altro pedone purtroppo conta a lungo andare se non si ha un compenso convincente..
    Anche io come te spesso mi trovo a pensare come affrontare aperture stravaganti come b4 che sono ben conosciute da chi le gioca e quasi ignorate dalla maggior parte degli altri giocatori..

  19. TM says:

    Caro Nenno, credo che il Bianco sia in posizoione vinta dopo il “sacrificio” di qualità e pedone. Del resto non vedo perchè il Mero dovrebbe ricorrere a tali tatticismi visto che può ottenere una posizione superiore con metodi più normali e… sensati.

  20. lux17 says:

    b4 come mossa non mi fa + spavento come un tempo!!!
    Anche la contromossa b6 non é affatto male perché si punta direttamente all’arrocco corto da subito! Continuazione … c5 o d5 x aggredire l’avversario! Buona mossa in apertura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.