Browse By

La Difesa Philidor Nei Finali di Re e Torre

Parliamo di finali di Re e Torre contro Re, Torre e Pedone. Sono finali piuttosto complicati per chi non sa come affrontarli. Oltre alle classiche regole dei finali, in questo particolare finale, c’è una regola da tenere in considerazione. In una situazione tipo questa:

Sappiamo che il Bianco può vincere la partita in due modi. Infatti, il Bianco può sia riuscire a promuovere il pedone facendolo diventare Donna e dando matto poi qualche mossa dopo, oppure può cercare direttamente di dare Scacco matto con il Re e la Torre.

Per entrambe le due soluzioni, c’è bisogno che il Re Bianco si avvicini alla sesta traversa. Una volta che il Re Bianco si avvicina in sesta, la situazione per il Nero si fa davvero tragica. Come può dunque il Nero impedire questo fenomeno?  Esistono vari metodi, ma quello che segue ora è decisivo. E’ un metodo chiaro e semplice che è stato scoperto da Philidor più di due secoli fa.

[box type=”info”] La torre si colloca in sesta traversa (terza per il Nero), impedendo l’accesso al Re avversario. Una volta che il pedone è avanzato, si prosegue con una sorta di scacco perpetuo al Re bianco, approfittando della libertà di manovra della torre. E’ importante non togliere la torre dalla sesta traversa (terza per il Nero) fino a quando il pedone non l’abbia raggiunta, altrimenti il Re avversario potrebbe riparare sulla stessa traversa, utilizzando il pedone come scudo[/box].

La Torre che difende, si posiziona sulla Terza traversa, impedendo l’accesso al Re. Il bianco avanza il suo pedone…

1. e5 Ta6 2. e6

Il Bianco impiega il pedone come schermo per accedere alla casella f6.

2. … Ta1!

A questo punto, con il pedone situato in sesta traversa e il Re in quinta, la torre si pone nella prima traversa del Bianco per dare scacco da dietro. Il Re Nero non trova rifugio per potersi riparare.

3. Rf6 Tf1+ 4. Re5 Te1+ 5. Rd6 Td1+ 6. Rc5 Tc1+ 7. Rb4 Te1!

In questa situazione il Bianco non può più conseguire alcun tipo di vantaggio.

[author] [author_image timthumb=’on’]http://www.mattoscacco.com/wp-content/uploads/2008/01/christian-salerno.jpg[/author_image] [author_info]Mi chiamo Christian Salerno, gioco a scacchi da 9 anni. Gli scacchi sono per me una grandissima passione. Ed è proprio questa che mi ha spinto ad aprire questo blog e a condividere le mie limitate (purtroppo) conoscenze del gioco. La mia categoria scacchistica è 2N.[/author_info] [/author]

Fonte: corso completo di scacchi, Vol. 30 pag. 9

Articoli consigliati

2 thoughts on “La Difesa Philidor Nei Finali di Re e Torre”

  1. Marco says:

    “Il Re Nero non trova rifugio per potersi riparare” non dovrebbe essere il Re Bianco?

  2. Riccardo20 says:

    crhistian , ritorna a fare tornei!! la musica è cambiata e a tt mancano i tuoi video “pubblicitari” su youtube, Ciao nn mancare alla prossima tappa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.