Browse By

Training Per Un Torneo (Seconda settimana)

Questa è la seconda parte dell’articolo precedente su un possibile programma di allenamento. Un po’ alla volta diventerà anche una sorta di “diario di bordo” .
Questa settimana il programma è stato rispettato. Adesso bisogna compilare la seconda settimana. Ci saranno alcune modifiche sia alla routine che ai libri. Questo anche per seguire i consigli del M.I. Stefano Tatai che ci ha introdotti al concetto di preparazione in vista di un torneo e preparazione generica “off season”.

Innanzitutto cambieremo il libro sui finali. Ho usato il verbo “cambiare” e non “sostituire” perché il libro di Silman potrà essere ripreso più avanti. Per ora c’è la necessità di accumulare conoscenze di facile digestione. Il nuovo libro è già stato recensito su Mattoscacco e quindi non è il caso di fare una nuova presentazione. Si tratta di “Cosa bisogna sapere sui finali” di Yuri Averbach.

Quindi ci limiteremo a studiare (o a ripassare) il Centro partita, il Finale e la Tattica. Ecco i libri scelti:

COSA BISOGNA SAPERE SUI FINALI – Y. AVERBACH

E’ un libro di poche pagine (poco più di un centinaio) ma molto denso di contenuti.

Da questo libro tratteremo anche la tecnica di matto con Alfiere e cavallo contro Re (che Silman non trattava) e inizieremo il secondo capitolo.

Per il finale suddetto ci baseremo anche su due video. Uno messo a disposizione da Istruttorescacchi.it, e un altro da Mattoscacco.com. Qui di seguito puoi trovare entrambi i video:

[box type=”info”] Cosa bisogna sapere sui finali; €12,33[/box]

[button link=”http://www.amazon.it/gp/product/8896076188/ref=as_li_tf_tl?ie=UTF8&tag=mattpianguadc-21&linkCode=as2&camp=3370&creative=23322&creativeASIN=8896076188″ color=”silver” newwindow=”yes”] Acquista il libro qui[/button]

Bene, per ora questi sono i libri che useremo in questa prima settimana. Ora passiamo a stilare il programma settimanale.

Lunedì 5 Capitolo 5 fino a pag. 74 del libro di Grooten. ( 2 h)
Martedì 6 Nunn ( 1 h)  e Averbach  matto A+C  (1h)
Mercoledì 7 Capitolo 5 Grooten  con esercizi ( 1,5 h)  Nunn ( 0,5 h)
Giovedì  8 Nunn (1h)
Venerdì  9 Analisi partita CIS (1h)
Sabato   10 Est Indiana col Bianco (1,5 h)  Nunn (0,5)
Domenica 11 Riposo ed eventuale recupero

Alcune brevi spiegazioni sono nuovamente doverose.

Innanzitutto abbiamo ridotto da 12 a 10 le ore di studio. Non si può sempre dare il massimo. In secondo luogo abbiamo diluito nell’arco di tutta la settimana gli esercizi di tattica (Nunn) e ridotto il tempo di studio dei finali. Inoltre abbiamo introdotto lo studio della teoria delle aperture. Questa sarà gestita mediante lo studio di partite (selezionate) complete e andrà quindi ad integrarsi con lo studio del centro partita.

Una “new entry” è lo studio delle partite giocate al CIS (Solo per la cronaca la partita del CIS è finita patta.) Al Venerdì abbiamo previsto 1 h di studio ma questo non esaurirà l’analisi che sarà effettuata con un sistema molto complesso ma estremamente interessante proposto da Yussupov. Non ne parlo qui perché forse ne farò oggetto di un altro articolo.

Per concludere aggiungiamo anche il lato “motivazionale”

la regina degli scacchi

LA REGINA DEGLI SCACCHI – W. TEVIS

Puoi trovare un’ottima recensione di questo articolo a questo link. Con La regina degli scacchi Tevis ci trasporta, comunque, in un universo alternativo: quello del cosiddetto Nobil Gioco e dei relativi tornei locali, nazionali e internazionali.

E’ evidente che lo scrittore conoscesse bene il gioco e il relativo ambiente, ma soprattutto conosceva la psicologia di chi manovra con assiduità re, alfieri, torri e così via; come pure il “senso” del gioco degli scacchi.Il risultato è un romanzo davvero “ipnotico” — come il gioco stesso — che nonostante le sue quasi quattrocento pagine si è “costretti” a leggere d’un fiato.

E se sei appassionato di reality, non perderti X-Chess il reality sugli scacchi.

[box type=”info”] La regina degli scacchi; €10,63[/box]

[button link=”http://www.amazon.it/gp/product/8875211310/ref=as_li_tf_tl?ie=UTF8&tag=mattpianguadc-21&linkCode=as2&camp=3370&creative=23322&creativeASIN=8875211310″ color=”orange” newwindow=”yes”] Acquista il libro qui[/button]

Alla settimana prossima.

TM

Articoli consigliati

6 thoughts on “Training Per Un Torneo (Seconda settimana)”

  1. Barone says:

    Credo di aver già segnalato questo link in un’altro commento, ma visto che questa settimana studierete il matto con Alfiere e Cavallo contro Re, qui si puo’ fare pratica molto efficacemente e semplicemente, avendo anche riportato il conteggio del numero di mosse impiegate per mattare (meno di 50, senno’ in torneo l’avversario puo’ pretendere il pareggio):
    http://www.chessvideos.tv/endgame-training/bishop-knight-checkmate.php

    Questo sito è molto utile per l’allenamento sui finali “elementari”.
    Mi permetto di consigliare a tutti di tenere nei segnalibri (o preferiti, a seconda del browser usato) il collegamento:
    http://www.chessvideos.tv/endgame-training/endgame-simulations.php
    che, senza dover lanciare software divora RAM e CPU, da’ la possibilità di ripassare al volo e quando si vuole uno qualsiasi dei finali da sapere. Così da non dover mai più temere l’orologio in una posizione stravinta!

  2. TM says:

    Benissimo, un consiglio estremamente interessante! Grazie Barone, non coniscevo questi due link, gki ho dato un’occhiata e sembrano utilissimi.

  3. werty says:

    ho premuto submit comment senza volerlo:
    ciao che bella idea quella di un reality sugli scacchi dovrebbero farlo in italia no?
    non c’è mai niente in TV sugli scacchi quindi lo seguirei di sicuro

  4. werty says:

    ah ho visto le altre puntate di x chess championchips e ho visto le altre partite quella che mi è piaciuta di più è quella della semifinale dove Elliot ha vinto sacrificando un casino di pezzi.consiglio a tutti di andare su you tube x chess championchips, episodio 3 la seconda partita. purtroppo Kassa, quello che mi piaceva di più come tipo di gioco, ha perso però non ho trovato l’ episodio 4 ma l’ hanno fatto?

  5. Christian says:

    Siamo ancora troppo lontani da questo mondo noi Italiano werty…!

  6. werty says:

    purtroppo hai ragione cry ed è in questi momenti che vorrei trasferirmi negli U.S.A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.