Browse By

10 Consigli da Alexandra

Alexandra Kosteniuk, una delle giocatrici di scacchi più forti del mondo, ci da dei consigli per poter migliorare il nostro gioco. Il mio consiglio è quello di seguirli alla lettera.

1. Gioca contro persone vere e non contro Pc

Il primo scopo del gioco degli scacchi è quello di divertirsi. Non ci si può divertire giocando contro una macchina che non soffre psicologicamente, che non si domanda che cosa sta pianificando il proprio avversario, che non ha paura, che non ha idee creative, e che non finirà mai nei vostri tranelli. Il gioco degli scacchi è fatto per essere giocato solamente fra 2 menti.

2. Gioca per divertirti e migliorare

Giocare a scacchi non significa solo divertirsi ma migliorare per poter giocare meglio e vincere le partite. Si impara facendo errori, perciò non aver paura di perdere perché grazie alla lezione che imparerai perdendo, potrai vincere tante altre partite in futuro. Negli scacchi non si finisce mai di imparare!

3. Credi in te stesso e potrai battere chiunque!

Mai farsi impressionare da giocatori più forti di voi sulla carta, dato che sulla scacchiera siete tutti uguali. Si parte da una posizione di assoluta parità, e il tuo avversario ha le tue stesse possibilità, e non c’è niente che lui possa fare in più di voi.

4. Non studiare precise apertura ma studia i principi generali

Alexandra dice di non aver mai approfondito lo studio di un’apertura fino al raggiungimento della nomina di gran maestro. Siamo in molti noi amatori che ci concentriamo sulle monografie di aperture, ma tutto questo tempo di studio è sottratto a studi più importanti come quello del finale. L’importante è conoscere solamente i principi generali: controllo del centro, mai muovere lo stesso pezzo troppe volte, arroccare il più presto possibile, non fare uscire la Donna troppo presto, e sviluppare tutti i pezzi.

5. Il modo migliore per migliorare è studiare la tattica

Gli scacchi si vincono principalmente nel mediogioco. Cerca di migliorarlo attraverso la conoscenza approfondita dei tatticismi e avrai buone opportunità di vittoria. A questo sito potrai trovare molto materiale del tuo livello col quale poterti preparare.

6. Non trascurare lo studio dei Finali

Anche se si arriva raramente ai finali, è bene conoscere come giocarli, sia per capire come dare matto con un Re ed una Regina, con un Re ed una Torre ecc..

7. Prima di muovere, ricontrolla velocemente

Prima di essere sicuro di giocare una mossa, fermati un attimo a ricontrollare che non ci sia nessun pezzo sotto minaccia, che non ci siano errori grossolani. A volte 10 secondi in più possono salvarti da una sconfitta rapida.

8. Non giochi solo tu

Un errore comune è quello di giocare pensando che sulla scacchiera esistiamo solo noi. In realtà ogni mossa del vostro avversario ha uno scopo ben preciso. Chiedetevi quale pezzo vuole minacciarci e di quale casa importante vuole impadronirsi. Ci sono avamposti appetibili? Cerca di giocare anche di profilassi quando è il momento.

9. Non vince chi gioca più veloce

Prenditi il tempo necessario per ragionare. Non vince un premio speciale chi finisce prima una partita. Inoltre quando il tuo avversario ragiona, sfrutta il suo tempo per capire quali potrebbero essere per lui dei buoni piani e cerca di impedire la realizzazione di questi.

10. Gioca Blizt e non Bullet

Gioca anche a 5 minuti per sviluppare l’intuito ma non giocare a 1-2 minuti. Il gioco estremamente veloce non è giocare a scacchi ma bensì è un vince chi è il più veloce. Un altro consiglio è quello di non giocare mai più di 10 partite di fila, anche perché diventa difficile riuscire a  ricordarsi tutte le mosse giocate e diviene quindi impossibile analizzare le partite in un secondo momento.

Christian

Articoli consigliati

One thought on “10 Consigli da Alexandra”

  1. Trackback: Lucio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.