Browse By

Gambetto di Belgrado

 
 
Il Gambetto di Belgrado è un’apertura giocata saltuariamente ( era più frequente negli anni ’80 grazie soprattutto alle vittorie del GM Spagnolo Bellon)  che garantisce un buon effetto sorpresa ed un gioco violento e complicato, ma solo se il Nero si lascia prendere dal panico o non conosce a fondo la teoria ,almeno nelle varianti più tattiche..  La sequenza di mosse iniziali con cui vi si arriva rappresenta una interessante guerriglia psicologica d’apertura che può mettere in difficoltà il Nero.
 
Si inizia con 1.e4 e5 2.Cf3 Cc6 3.Cc3, simulando l’intenzione di giocare la partita dei 4 Cavalli,   3…Cf6 4.d4, si prosegue con questa nuova deviazione con cui si abbandona la 4 Cavalli e si rientra in una variante della Partita Scozzese, 4…exd4 5.Cd5, si arriva alla sorpresa finale: invece di riprendere il pedone, il Bianco porta all’attacco  il Cavallo.
 
Psicologicamente potrebbe sembrare un successo perché il Bianco ha trasformato una partita tranquilla in una partita di attacco e quindi molto tattica. Il Nero deve essere pronto ad un gioco dinamico e complesso.  Tuttavia si tratta di un’arma a doppio taglio perché è abbastanza facile trovare un antidoto scegliendolo fra i tanti che la teoria mette a disposizione del Nero e spesso il Bianco, che era partito lancia in resta contro il Re nemico, si trova a dover fare i conti con una posizione solida e priva di sbocchi dove spesso il meglio che può fare è accettare l’ingresso in un finale pari se non addirittura inferiore.
 
All’apparenza sembra uno strano gambetto. di solito il sacrificio di pedone dovrebbe condurre ad un vantaggio di sviluppo, ma in questo caso il Bianco fa seguire all’accettazione del sacrificio una mossa di un pezzo già sviluppato. Non deve sorprenderci, pertanto, che il Nero abbia più di una via per controbattere questa mossa ambiziosa ma un po’ velleitaria.
 
Belgrado
 
 
 
Nella posizione del diagramma il Nero ha a disposizione diverse mosse per replicare: accettare il gambetto con 5…Cxe4, oppure rifiutarlo con 5…Ae7,5…Cb4, 5…Cxd5, 5…Ac5; 5…Ab4+, 5…d6, 5…h6.   Di tutte queste possibilità le prime tre sono quelle che offrono al Nero le migliori prospettive: accettare il gambetto con 5…Cxe4 è giocabile, anche se pericoloso, e comporta rischi per entrambi i colori, come vedremo nel video. La teoria suggerisce come strada più sicura per il Nero la solida 5…Ae7, oppure  5..Cb4 che è un po’ più avventurosa e quindi meno sicura.

TM

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.