Browse By

Il Giocatore che piegò in due Kasparov

Ogni scacchista ha il suo punto debole.  Ogni scacchista ha sempre un rivale temuto, quel rivale che non riusciamo a battere, ovvero la bestia nera. Già, ognuno di noi ha la sua bestia nera, cioè quel giocatore che ha uno stile così contrapposto al nostro che è in grado di mandarci completamente in tilt.

Anche Kasparov, uno dei campioni di scacchi più forti al mondo l’ha avuta e ce l’ha ancora: sto parlando di Ivančuk.

Lo stile di Ivancuk è uno stile di gioco complesso e aggressivo che non lascia spazio all’avversario. Anche Kasparov è noto per il suo grande gioco d’attacco ma contro Ivancuk ne risente parecchio.

Sto per mostrarti una delle partite più belle che gli scacchi ci abbiano regalato. Siamo nel 1991 e stanno sfidandosi i migliori 14 giocatori al mondo. Tra questi abbiamo personalità quali: Karpov, Kasparov, Ivancuk, Anand ecc…

Il torneo in quell’occasione fu proprio vinto da Ivancuk che vinse in modo netto contro Kasparov.  Ecco come si svolse la partita:

Se vuoi rivedere le mosse con calma ti incollo qui di seguito il pgn delle mosse:

Kasparov pur avendo la coppia di Alfieri, non è riuscito a sfruttare il suo vantaggio. Gli Alfieri erano in posizione passiva e non hanno mai avuto modo di controllare le case a distanza (specialità degli Alfieri). Gli è sempre stato dato un ruolo difensivo posizionandoli in d7 e e7 ma non sono mai riusciti a vedere la luce.

Per maggiori approfondimenti ti invito ad unirti al nostro gruppo di studio. All’interno di questo gruppo proponiamo lo studio di aperture, temi tattici, finali e molto altro. Possono accedere al gruppo solamente gli iscritti all’accademia di scacchi onlineTi aspetto allora nel gruppo per studiare insieme gli scacchi e migliorare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.