Browse By

Category Archives: Videolezioni

Quando un’apertura sfocia in un’altra: Alekhine e Dragone

Cari lettori di Mattoscacco, oggi voglio mostrarvi una partita disputata nel 2007 tra due grandissimi Hikaru Nakamura e Alexander Shabalov. 1. e4 Cf6 2. e5 Cd5 3. c4 Cb6 4. d4 d6 5. exd6 cxd6 La cattura con il pedone “c” è la continuazione più naturale. È la continuazione che

Un pedone con la stoffa di un Condottiero

Siamo nel 1970 a Belgrado e stanno giocando Larsen (col bianco) contro Spasskij. Osserviamo sin dalle prime mosse la struttura pedonale che si andrà a creare. Sappiamo bene che la struttura pedonale è in grado di definire la lotta. Philidor disse “i pedoni sono l’anima degli scacchi”.

come-giocare-apertura-bird

Partita Bird: Come vincere col Bianco

Nel 1889, ad Amsterdam, un giovane artista tedesco di soli vent’anni si fece conoscere a livello internazionale grazie a brillanti opere d’arte. Qual era l’arte del giovane Emanuel Lasker? Si trattava dell’arte degli scacchi.  In questa partita che andremo ad analizzare, Lasker giocherà una partita bird, dove

La Difesa Chigorin: Un Alfiere per un Cavallo

Le mosse iniziali di quest’apertura sono: 1. d4 d5 2. c4 Cc6 L’apertura prende il nome dal famoso GM russo del XIX secolo Mikhail Chigorin. Il Nero, a differenza di altre difese, non sostiene il pedone centrale con un pedone in e6 o in c6, ma sviluppa immediatamente

La Difesa Sniper giocando g6, Ag7, c5

Dal libro “The Sniper” voglio proporti oggi questa difesa molto efficace nel gioco veloce.  Si tratta di un sistema universale in cui il Nero può giocare sempre la successione delle prime tre mosse iniziali indipendentemente dal gioco del Bianco. 1. … g6 2. … Ag7 3. … c5 Poi

Doppio Gambetto di Donna

Dal libro 101 Chess Opening Surprise, ho visto una sorpresa in apertura davvero particolare. Io che sono un amante del Gambetto di Donna non l’avrei mai giocata ma… guardando a poco a poco l’analisi mi sono convinto che possa essere una buona mossa. L’ho denominato il doppio gambetto di donna poiché il primo