Browse By

Recensione Libro: Che cosa bisogna sapere sui Finali

Oggi mi ritrovo a recensire un libro sui finali di scacchi che ho ordinato dalle 2 Torri di Bologna qualche settimana fa. E’ inutile dire che il libro me lo sono divorato in 3 o 4 giorni 😀 . In un primo momento, sfogliando il libro velocemente o pensato: “Ma che caspita di libro sono andato a prendere??”. Le posizioni che illustra il libro sono “noiose”, spesso Re e Cavallo contro Re, Cavallo e pedone, in varie situazioni; e la stessa cosa col cavallo al posto dell’Alfiere, insomma, posizione che non ci capiteranno quasi mai!

Però poi mi sono detto: “Prima di giudicare, devo leggere il libro e studiare anche queste posizioni noiose“. Ragazzi, ora la mia valutazione del libro è cambiata totalmente, e se ti dico che mi sono anche appassionato a quei tipi di finali mi prenderai per pazzo 😀 .

E’ così! Non sono finali pallosi, anzi sono interessanti! E ritengo che c’è tanta arte lì quanta nel mediogioco. Ci sono alcune mosse che non ti sogneresti neanche di notte di giocare, eppure sono quelle che ti fanno vincere nel finale! Sono posizioni che se te le ritrovi sulla scacchiera, probabilmente ti ritroverai a chiedere la patta al tuo avversario (anche se sei in vantaggio), ma in realtà c’è la chiave per sbloccare la situazione, e questa la si può conoscere solo studiando queste posizioni.

Ritengo che studiando questi finali, anche se non ci capiteranno mai (ma dubito), aumentiamo la nostra comprensione del gioco, e non intendo solo del finale, ma anche del mediogioco! Ecco la videorecensione del libro.

Qui di seguito trovi il pulsante per poter andare alla pagina d’acquisto del Libro:

5 pensieri su “Recensione Libro: Che cosa bisogna sapere sui Finali”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.