Browse By

Come Aumentare il proprio Punteggio a Scacchi

Oggi ti do 5 consigli che ti aiuteranno ad aumentare il tuo punteggio online, qualsiasi esso sia.

Possono sembrare consigli banali o scontati ma ti garantisco che se seguirai attentamente questi suggerimenti, vedrai una rapida crescita del tuo punteggio, parola di scout!

Partiamo subito con il primo punto.

Gioca solo con la Massima Concentrazione

Dì la verità, quante volte, tra una pausa e l’altra di studio o di lavoro, ti sei messo a fare qualche blitz online?

Quante volte ti è capitato di essere totalmente deconcentrato?

Magari pensavi a un problema della giornata, magari canticchiavi nella tua mente una canzone sentita in radio e mentre tu muovevi d’istinto, il tuo avversario calcolava minuziosamente ogni mossa (anche mentre scorreva il tuo tempo) e alla fine ti ha catturato un pezzo con un colpo tattico da prima elementare?

Capita a tutti!

Come fare allora per evitare che questo avvenga? Come possiamo evitare di regalare i nostri punti al nostro avversario? Risposta: giocando sempre e solo al 100% delle nostre possibilità.

Evita perciò di giocare in giornate stressanti, evita di giocare in tarda serata con gli occhi che ti implorano di andare a dormire e non prendere mai alla leggera ogni singola partita.

Ricordati la fatica boia che fai per guadagnare qualche punto e pensa quanto facilmente puoi regalarli.

Evita di Entrare in Complicazioni

Il gioco degli scacchi può, talvolta, essere semplice. Non c’è sempre bisogno di sacrifici spettacolari (come quelli che vedi nei video). Talvolta alcune partite sono anche noiose dove si arriva in un finale pari, ma è proprio lì che ci si gioca tutto.

È lì che si vede chi ha i nervi più saldi dell’altro ed è lì che risiede la vera guerra psicologica. Tieni duro più del tuo avversario senza commettere errori e avrai la partita in pugno.

Complicare il gioco quando sull’orologio hai 3 minuti – per di più senza incremento – significa giocare alla roulette. Può andare bene a te come può andare bene al tuo avversario.

Cerca perciò di avere sempre un gioco solido.

Conosci a Memoria le Difese

Da Bianco, puoi giocare bene o male quello che vuoi, anche mosse come 1.b3. Il problema si pone quando giochi da Nero.

Non puoi permetterti di improvvisare perché potresti finire per essere travolto nel giro di poche mosse, soprattutto se parliamo di aperture come 1.e4 e5.

Studia a memoria le mosse migliori per il Nero, e gioca l’apertura in totale tranquillità. Al capitolo 33 e 34 dell’accademia di Mattoscacco, trovi le linee migliori da studiare e memorizzare.

Evita le Battaglie di Ego

Questo è un punto dolente per molti, anche per me. L’altro giorno sono stato battuto da un giocatore di circa 1750 punti su Chess.com.

Dentro di me, una vocina mi ha detto: “Ma come, Christian, tu che hai quasi 2000 punti, ti fai battere da un pivello?!?”

E così gli ho chiesto la rivincita e me le ha suonate di nuovo. E ancora e ancora e ancora. Abbiamo giocato una ventina di partite (quasi 2 ore di gioco) e il Match si è concluso con 14 a 6 per lui!!

Mi ha stracciato.

Ti lascio immaginare quanti punti io abbia perso in una sola sera! Mi bastava semplicemente ammettere che era più forte e più veloce di me e avrei perso solo una ventina di punti.

Invece no, mi sono incaponito prendendo una bella legnata. Ecco, ho voluto condividere con te questa mia pessima esperienza per evitare che anche tu possa cadere in tentazione 😂

Impara a Finalizzare gli Attacchi

Puoi essere bravissimo a gestire l’apertura, puoi uscire con un grande vantaggio ma se non sai costruire e finalizzare un attacco, rischi sempre di essere un buon giocatore ma mai eccellente.

Il giocatore di scacchi esperto è colui che non te la fa passare liscia. È colui che ti prepara un attacco e poi lo porta a termine con giuste combinazioni tattiche e tecniche.

Sapere di avere “qualcosa nell’aria” e non trovarlo è estremamente frustrante.

In questo caso ci sono due semplici soluzioni:

  • Fare moltissimi esercizi di tattica e problemi di scacchi;
  • Imparare a costruire un attacco seguendo le fasi descritte dal Grande Maestro Andrea Stella nel corso Attacco Creativo.

Come sempre, spero di averti aiutato con questi piccoli ma vitali consigli per cercare di gestire al meglio le tue partite online. A presto!

Christian

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.