Browse By

Il Fianchetto: trucchi e vantaggi

Il fianchetto è un sistema per posizionare il vostro alfiere in un posto sicurissimo, dove da li potrà controllare bene la scacchiera, senza essere sotto rischio di attacchi. Abbiamo visto che l’ alfiere vale 3.25 ma un alfiere in fianchetto può valere anche 3,5, e molti sacrificherebbero la propria torre per togliere quel fastidiosissimo alfiere in fianchetto.

Come si fa il fianchetto

Lo dice la parola stessa, l’ alfiere va messo di fianco, così, l’ alfiere f1 anzichè svilupparlo il c4,e2, b5 , viene messo di lato, ovvero in g2. Per far si che ciò avvenga, bisogna prima spingere il pedone g2-g3. Mettere l’ alfiere in fianchetto richiede 2 mosse, ma molti pensano che ne vali proprio la pena.

L’ alfiere in g2 controlla la grande diagonlae h1-a8, e il nero farà di tutto per cercare di contrastare questo controllo sulla diagonale.

I vantaggi dell’ alfiere in fianchetto

L’ alfiere in fianchetto serve per molti scopi:

  1. l’ alfiere è in un posto sicuro
  2. l’ alfiere controlla molte case
  3. crea un arrocco corto solido, dopo lo sviluppo del Cg1-f3 seguito da 0-0 il re si trova in una fortezza inespugnabile
  4. l’ altro alfiere può non essere sviluppato, visto che peò controllare case trovandosi già sulla posizione di partenza.

Gli svantaggi dell’ alfiere in fianchetto

Gli svantaggi del fianchetto non sono pochi:

  1. se si muove il cavallo Cf3 l’ alfiere rimane inbottigliato, e al momento giochiamo con un pezzo in meno
  2. sicccome abbiamo mosso un pedone dell ‘arrocco (pg3) l’ arrocco non è molto solido. Però c’è l’alfiere che tiene. Se l’alfiere viene catturato, l’ arrocco diventa debolissimo e preda di minacce
  3. l’ azione di sfianchettamento riesce quasi sempre
  4. il fianchetto non è un buon metodo da utilizzare se siete il bianco, il fianchetto è un sistema di difesa, e il bianco deve sfruttare il tratto in più con l’ attacco!

Nel diagramma sopra, bisogna stare attenti a non farci bloccare la diagonale al nostro preziosissimo alfiere. Per esempio basterebbe alla prossima mossa spingere e5-e4 e il nostro alfiere viene bloccato. Perciò siamo costretti a giocare la mossa profillattica d3. Il pedone da d3 controlla ulteriormente la casa e4, così il pedone nero non può insidiarsi.

Per ostruirci la diagonale il nostro avversario se ne inventerà di tutti i colori. Un ‘altro buon metodo è spingere il pedone d7-d5 sostenuto da c7-c6. Così il centro è molto solido, e non sarà facile per il bianco distruggerlo.

L’ avversario può toglierci l’ alfiere da g2, in questo modo il nostro arrocco si indebolirà, infatti è questo il suo scopo. Questa manovra che ci toglie l’ alfiere dal fianchetto è detta sfianchettamento.

Lo sfianchettamento



La classica manovra di sfianchettamento si esegue creando una batteria di Donna+Alfiere che mirano a catturare il nostro alfiere g2. Quando facciamo il fianchetto con l’ arrocco le operazioni sono queste. 1.Cf3 2.g3 3.Ag2 4.0-0.

Facendo così il nostro alfiere non ha case di fuga se non la casa h3 e h1 . Ma se il nostro avversario riesce a mettere un alfiere in h3, il nostro alfiere non ha vie di fuga (in h1 non può andare perchè in f1 c’è la torre e il bianco guadagnerebbe la qualità), perciò lo scambio è inevitabile. Ecco come viene scambiato il nostro alfiere:

Ora il bianco può prendere l’ alfiere in h3, ma dopo sopraggiungerebbe la fastidiosa regina nera in h3, così il bianco gioca tranquillamente altre mosse e aspetta che il nero cambi l’ alfiere Axg2 in modo tale che il re poi riprenda in g2, trovandosi in una buona posizione che favorisce a consolidare l’ arrocco.

Eevitare lo sfianchettamento

Tutta via, c’è un modo per evitare lo sfianchettameto, ovvero intuendo prima ciò che l’ avversario vuole fare. Per effettuare lo sfianchettamento l’ avversario ha bisogno di 3 mosse. Muovere l’ alfiere in g4, muovere la donna in d7 e poi muovere l’ alfiere in h3. Quindi avete 2 mosse di tempo per capire cosa vuole fare l’avversario, per evitare ciò, voi avete bisogno di 1 tempo. Ovvero, potrete incominciare a prendere misure di difesa, anche quando la donna si è mossa in d7.

Le operazioni per evitare lo sfianchettamento sono:

  1. togliere la torre da f1
  2. togliere l’alfiere da g2.

Così se noi giochiamo questi tempi riusciamo:

1.d3 Ag5 2.Cc3 Dd7 3.Te1 Ah3 4.Ah1

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.