CATEGORIA: Tattica

L’inchiodatura a Scacchi (Tema Tattico)

Qualcuno diceva che gli scacchi sono 90% tattica e 10% tutto il resto. Ma che cosa si intende per “tattica”?

La tattica è una sequenza di mosse a breve termine che permette ad uno dei due giocatori di andare in vantaggio. Spesso si parla di colpo tattico.

A differenza delle “Mosse normali” la tattica è così forte perché risulta invisibile agli occhi del giocatore amatoriale. Nel nostro manuale di scacchi trovi tutte le tattiche più forti.

Dunque se vuoi migliorare il tuo gioco devi senza dubbio conoscere i colpi tattici più forti. Uno di questi è proprio l’inchiodatura.

Grazie all’inchiodatura puoi immobilizzare un pezzo dell’avversario. Guardiamo un esempio insieme:

Nella posizione qui sopra si dice che il Cavallo in c6 è un cavallo inchiodato. Lo è perché c’è un Alfiere del Bianco che, attraverso la sua diagonale, punta sia sul Cavallo che sul Re in e8.

Secondo le regole del gioco il Cavallo non può muoversi. Se lo facesse, la partita sarebbe persa all’istante poiché il Bianco catturerebbe subito il Re nero. Game over.

Con una semplicissima mossa di Alfiere il Nero si è trovato il Cavallo inchiodato. Questo tipo di inchiodatura prende il nome di inchiodatura assoluta. Si chiama così perché il Cavallo, per regole del gioco, non può muoversi.

Ti mostro ora invece un caso di inchiodatura relativa.

La posizione non sembra essere molto differente da quella di prima eppure qualcosa è cambiato.

C’è sempre un Alfiere del Bianco che inchioda il Cavallo del Nero ma questa volta il Cavallo in f6 può muoversi.

Okay, non conviene perché se si muove poi si perde la Regina in d8 ma non c’è nessuna regola del gioco che impedisca al Nero di non muovere quel Cavallo.

Tuttavia anche questa è un’inchiodatura. Nessun giocatore con un po’ di sale in zucca sposterebbe mai quel Cavallo da lì.

Come sfruttare un’inchiodatura per Vincere una Partita

Probabilmente ti starai chiedendo “Bene, ora che ho scoperto questa roba… cosa me ne faccio?”

Risposta – “puoi applicarla per vincere le partite”.

Guarda un po’ qui:

Grazie al Cavallo inchiodato il Bianco è riuscito a spingere al massimo i suoi pedoni centrali e in particolare quello sulla colonna “e” che è arrivato sino in e5. Da e5 minaccia la cattura del Cavallo. Peccato che quel Cavallo non può spostarsi da lì altrimenti perderebbe la Donna! Ecco dunque che il Nero ha matematicamente perso il Cavallo.

Ma se perdo un Cavallo perdo la partita?”

Certo che no ma è molto difficile sperare di vincerla o quanto meno di sopravvivere poiché a scacchi c’è quello che viene chiamato vantaggio di Materiale (ossia vantaggio di pezzi). Quando uno dei due giocatori ha uno o più pezzi in più dell’avversario, con molta probabilità vincerà la partita.

Dunque, non appena ne hai la possibilità, inchioda i pezzi dei tuoi avversari. Ti ricordo che i pezzi che possono inchiodare sono:

  • Regina;
  • Torre;
  • Alfiere.

Questo è il caso di una inchiodatura di torre. La Torre, spostandosi da a3 a e3 attacca la Donna avversario posizionata in e7. Peccato che la Donna non possa muoversi da lì poiché è sotto inchiodatura assoluta. Alle sue spalle c’è il Re ed è obbligata a difenderlo.

Come Togliersi da una Inchiodatura?

Se è il tuo avversario ad inchiodarti non temere, c’è il modo per schiodarsi e te lo mostro subito.

Prendiamo in esame questa situazione.

Il Nero ci ha appena inchiodato il Cavallo in f3. Non possiamo muoverlo altrimenti perdiamo la Regina. Dunque… come facciamo a toglierci da questa situazione fastidiosa?

Semplice… interponendo un pezzo tra il Cavallo inchiodato e la Regina.

Muovendo l’Alfiere da f1 a e2, il Bianco si è schiodato. Il Cavallo ora è libero di muoversi dove gli pare. Anzi, i ruoli si sono invertiti. Una volta che il Bianco avrà rimosso il Cavallo da f3 sarà poi il Nero a ricevere un attacco al suo Alfiere.

Dunque è sempre buona norma schiodarsi appena possibile poiché gli effetti di un’inchiodatura tenuta a lungo possono essersi disastrosi. Ti mostro ora un altro modo per togliersi da un’inchiodatura.

Il Cavallo è libero. L’Alfiere non occupa più la diagonale d1-h5 e dunque non c’è più alcuna inchiodatura.

Qual è il lato negativo di questo metodo?

Il Bianco ha spostato in avanti i suoi pedoni indebolendo la struttura pedonale.

Sposta sempre i tuoi pedoni con cautela perché ti ricordo che questi non possono tornare indietro. Una buona struttura di pedoni ti garantirà una solida difesa e una buona armonia fra i tuoi pezzi.

Non Sempre l’Inchiodatura Relativa ti assicura un Vantaggio

Abbiamo parlato sopra di differenza fra inchiodatura assoluta e inchiodatura relativa. Nel primo caso il pezzo inchiodato non può muoversi. Nel secondo può muoversi anche se non gli conviene.

Mossa al Bianco. Il Cavallo in f6 del Nero è inchiodato e ciò significa che non difende il pedone in d5. Se ora il Bianco cattura il pedone in d5, il Bianco va in vantaggio di un pezzo e noi sappiamo che il vantaggio di materiale è fondamentale a scacchi ma… c’è una sorpresa. La magia degli scacchi non si ferma mai. Guarda un po’ qui…

Alla fine della sequenza forzante di mosse il Nero si ritrova con un pezzo in più. Fai la conta dei pezzi se non ci credi…

Hai visto?

Dunque gli scacchi hanno il potere di mettere in dubbio anche le mosse che sembrano essere fortissime.

All’interno del nostro corso di scacchi ABC parliamo in modo dettagliato di inchiodatura e di altri colpi tattici che devi assolutamente conoscere.

Video Lezioni di Scacchi sull’Inchiodatura

A volte un video vale più di 1000 parole. Ecco perché ho pensato di lasciarti due video lezioni che abbiamo realizzato per farti capire al meglio possibile questo concetto.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *