Browse By

Il Sacrificio di Donna più Spettacolare negli Scacchi

Una delle cose che colpisce di più nel gioco degli scacchi sono i sacrifici. Per sacrificio si intende dare all’avversario un nostro pezzo di valore in cambio di uno di minor valore. Per esempio io catturo il tuo Alfiere con la mia Torre (e tu poi mi catturi la torre), in questo caso ho sacrificato la mia torre che sulla carta vale 5 punti in cambio all’Alfiere che ne vale 3. Posso sacrificare anche un Cavallo (3 punti) in cambio di due pedoni (2 punti).

Insomma, di sacrifici ce ne sono molti. I più spettacolari sono senza dubbio quelli di Donna. La Donna (Regina) è il pezzo più forte presente sulla scacchiera (vale 9 punti). Sacrificarla per qualsiasi altro pezzo sembra apparentemente una follia. Tuttavia bisogna sempre considerare ogni singola posizione nella sua unicità. Le regole e i principi generali valgono nella maggior parte dei casi. Però ci sono alcuni casi in cui bisogna mettere da parte la razionalità e agire d’istinto, proprio come succede nella nostra partita.

Il Bianco sacrifica la Donna in cambio di un alfiere. Dunque 9 punti in cambio di 3. Questo gli permetterà di ottenere più mobilità e di eliminare l’Alfiere camposcuro, ovvero il difensore del Fianchetto avversario.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.