Browse By

Apertura spagnola (Ruy Lopez)

Oggi vi spiegherò come va giocata la partita spagnola, una delle aperture più giocate dagli scacchisti di tutti i tempi.

Riassumendo le mose base delle partita spagnola sono: 1.e4 e5 2.Cf3 Cc6 3.Ab5 a6 4.Aa4 Cf6 5. 0-0 b5 6.Ab3 Ae7 7.Te1 o-o

Articoli consigliati

5 thoughts on “Apertura spagnola (Ruy Lopez)”

  1. jack says:

    ma se alla seconda mosa il nero difende non di cavallo ma di pedone?

  2. Christian says:

    In questo caso non si è più in una Ruy Lopez ma in una Philidor ( http://scacchi.qnet.it/catalogo/diphil00.htm ). Puoi continuare in seguito con 3.d4 oppure 3.Ac4 … anche se preferisco Ac4 in modo tale che puoi arroccare alla prossima mossa…

  3. dav says:

    ciao christian,
    avrei una domanda, ma prima vorrei farti i complimenti per tutte le informazioni utili che dai tramite questo sito(scusa se do del “tu”). Veniamo al dunque. Si sa che la maggior parte dei giocatori ha delle carenze nelle aperture con il Nero. Purtroppo tra questi c’è anche il sottoscritto, diventato 2N da poco. Cmq tra le aperture del Nero ho deciso di giocare come risposta a 1. e4 … e5, consapevole delle aperture che scaturiscono da questa risposta (partita Spagnola, partita italiana). Visto che sei molto aggiornato e hai di sicuro più esperienza di me, volevo sapere se potevi consigliarmi un buon libro sulla Partita Spagnola… altrimenti, se sono ancora in tempo, mi dedicherò alla siciliana.
    ciao e grazie!

  4. TM says:

    Rispondo per il momento io in attesa che Christian legga il post.

    Sicuramente la scelta di giocare la Partita di Re è una buona scelta sia dal punto di vista agonistico che istruttivo.

    Libri di scacchi in italiano che trattino la Spagnola non ce ne sono molti. Ne posso consigliare uno in particolare: “La Variante Jenisch 4.., f5” di Roberto Romano. E’ una linea tagliente e praticamente sconosciuta. La “demolizione” è data da una partita rapid giocata da Almasi contro Shirov ma molto ci sarebbe da dire a riguardo. Nel caso che Dav scelga quella linea di gioco me lo faccia sapere perchè ho avuto un nutrito scambio epistolare con Romano e potrei dare delle dritte interessanti.

    Personalmente consiglio due libri di repertorio scritti entrambi da Kaufman. Il primo è abbastanza vecchio ma tutt’ora valido e si inititola “Aperture in Bianco e Nero” in realtà fornisce un repertorio completo ( quindi non solo 1. e4 e5) sia per il Bianco che per il Nero. In quest’ultimo caso contro la Spagnola suggerisce la variante 3.., Cf6, il famoso “Berlin Wall” il muro di Berlino. E’ un sistema molto solido che può portare a delle favorevoli trasposizioni in altre aperture quali la Quattro Cavalli.

    Il secondo è in inglese ed è sempre di Kaufman: ” The Kaufman Repertoire for Black and White” che come struttura è simile al primo ma questa volta prprone la Breyer come arma principale contro la Spagnola.

    Un ottimo libro è “The Ruy Lopez move by move” di McDonald.

    Insomma, ce n’è per tutti i gusti!

    Per ulteriori e più approfondite informazioni puoi inviarmi un messaggio in privato.

  5. Barone says:

    Un altro punto di vista per dav:
    se sei affascinato dall’idea di provare a rispondere ad 1.e4 con la Siciliana, o magari con la Francese (aperture veramente complesse e ricche di teoria, ma che regalano grande soddisfazione man mano che le si inizia a padroneggiare) meglio che tu lo faccia fin da subito, anziché iniziare con il Gioco Aperto (1.e4 e5) con l’idea di cambiare in un secondo momento.

    Il consiglio giusto, che quasi tutti condividono, resta sempre quello di giocare la partita che più piace, perché alla fine ogni apertura necessita di dedizione e studio proporzionali ai risultati che se ne vogliono ottenere. Se l’apertura che giochi non ti piace, o ti risulta controintuitiva per il tuo personale modo di esaminare la scacchiera, non riuscirai ad ottenerne risultati soddisfacenti perché non avrai la costanza di impararla a dovere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.